Condividi questo articolo!

Quando si pensa alla Toscana, ci viene in mente un matrimonio dallo stile rustico o country chic. Davvero “deve” essere sempre così? La risposta ve la svelo in questo articolo.

Grazie al progetto di tre wedding planners, Lucia Paterno, Giulia Rovetto ed Ilaria Valerio, vi faremo scoprire uno stile più colorato con toni decisi ma allo stesso tempo elegante. Se desiderate distinguervi dal classico “matrimonio all’italiana”, le nozze di ispirazione “indian style” sono la scelta più giusta. In questo tipo di nozze, vi è una particolare attenzione ai dettagli, tra i primi la ricerca dei colori, giocando poi con i contrasti che daranno vita ad un mood caratteristico ed “unconventional”.

La location di Villa Garavaglia a Cortona, situata al confine tra Toscana e Umbria, è particolarmente predisposta per questo stile.

La scelta degli arredi e degli allestimenti ricade su colori più accesi quali rosso, verde e blu. Lo spazio della cerimonia è stato arredato con sedute in velluto di color viola con decorazioni in oro che donano quel tocco di eleganza. Non potrà e non deve mai mancare un sottofondo musicale che renderà l’atmosfera della cerimonia romantica ed intima.

 

Le partecipazioni ed i menù sono stati creati seguendo il “fil-rouge” del tema delle nozze, eleganti ed originali. Qui predomina il color oro in contrapposizione con l’azzurro ed il rosso.

Per quel che riguarda l’abito da sposa potrete decidere, se rispettare la cultura indiana che stabilisce il colore rosso, come segno di buon auspicio, che simboleggia fertilità e prosperità; oppure rimanere sull’abito bianco attenendosi ai dettami della tradizione italiana.

L’allestimeto del ricevimento è un aspetto da non sottovalutare, qui il colore è il protagonista, che esaltato dalla natura circostante esprime allegria e vivacità senza eccessi; in questo caso vi è una fusione tra stile toscano, con l’utilizzo di un tavolo in legno rettangolare e composizioni di fiori di campo in vasetti di vetro come centrotavola, e lo stile indiano con la scelta di sedute in resina color oro. Per la mise en place, sono stati usati sottopiatti decorati in oro e bicchieri per acqua in vetro colorato e calici trasparenti per il vino.  L’ambiente risulta curato e allegro con un tocco di raffinatezza senza esagerazioni. Uno spazio intimo ed esclusivo dove festeggiare la vostra unione con parenti ed amici più cari.

Al calar del sole si accende l’atmosfera suggestiva che da vita ad un vero e proprio matrimonio dal carattere “indiano”, con elementi di arredo tipici come gli ombrelloni ed alcuni cucini che decorano lo spazio antistante la piscina dove festeggiare e ballare, magari a piedi nudi in totale libertà per far divertire i vostri ospiti senza troppe formalità.

Un particolare ringraziamento a Lucia Paterno (wedding planner in Puglia), Giulia Rovetto (wedding planner di Roma) ed Ilaria Valerio (wedding planner per la Valdorcia) per avermi dato l’opportunità di parlare del loro progetto, offrendo nuove ispirazioni di stile alle future coppie di sposi.

Non può mancare un ringraziamento speciale a tutti i fornitori che hanno contribuito alla realizzazione di questo shooting:

Perciò cari sposi, per il vostro giorno speciale puntate su ciò che vi piace e che vi rende felici perché sarà unico ed irripetibile.

Ricordate sempre “Se lo puoi sognare, lo puoi fare” W.D.

Condividi questo articolo!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.